7 Comments

  1. hiromi.ko@virgilio.it

    E’ un contentino per i poveri. Le vere rivoluzioni sono: eliminazione del bollo sugli autoveicoli.
    Iva al 6% ed e cancellazione delle tasse sulla benzina. Tutto il resto e’ una str….

  2. lol

    si infatti, a che serve il notaio quando ci sono i prestanome della mafia.

  3. Vanda

    sarebbe tempo di porrere fine a questi costi non necessari ed eccessivi.

  4. lol

    esistono immobili che costano meno di 100 mila euro?!
    looool

  5. pc117

    Non pago le spese notarili ma la parcella dell’avvocato. Cambiando la disposizione degli addendi la somma non cambia. Ma utilizzare direttamente gli uffici e i funzionari dell’Agenzia delle Entrate, del Catasto e di Banca di Italia, no? Sarebbe più semplice, si agevolerebbe la scrittura di eventuali valori/variazioni catastali e sarebbe tutto molto gratis a parte le tasse.

  6. adolfo

    E l’avvocato chi lo paga? Bisogna sempre pagare qualcuno mentre dovrebbe essere un servizio offerto dallo stato

  7. giangius75

    Quindi sara’ possibile a breve lo scenario seguente: stai dormendo beato ed arrivano i nuovi proprietari. La tua villetta, che nei paesi vale meno di 100mila euro, e’ stata venduta a tua insaputa da un avvocato. L’avvocato non e’ uno qualsiasi. E’ uno che se gli fai causa la tira avanti per 20 anni (VENTI). E con la depenalizzazione dei reati minori, per truffa non e’ neanche interrogabile, figuriamoci processabile penalmente. Venti anni nei quali se non hai nulla da parte fai il barbone, se hai qualche risparmio rinunci a tutto per vivere in affitto, soggetto al bello e cattivo tempo da parte del proprietario. Figuriamoci se c’hai la testa per seguire una causa, nella quale i giudici non potranno mai darti ragione se hai ragione (il loro mestiere e’ esercitare il paradosso a spese dei poveri cristi per rafforzare il potere delle elite che li hanno nominati. Inculcare il timore per conto dei tiranni che li stipendiano). E per completare le cose hanno pensato anche l’assicurazione. Cosi’ l’avvocato non deve neanche anticipare le spese di bolli vari, pensiamo ai giovani rampanti con pochi soldi, devono pur iniziare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Liguria Oggi - Testata Giornalistica in corso di registrazione presso il Tribunale di Genova
Editore: Studio Giornalisti Associati Arca - P.Iva 01926290998 - amministrazione@liguriaoggi.it
Crediti: Serena Pagliosa & Adriano Casissa