One Comment

  1. salvo

    Tutti i commenti su Bruno Vespa dimostrano in modo chiaro, quasi palmare, che il fenomeno mafia non è stato compreso affatto come dicono i giudici di frontiera di Reggio Calabria. E ciò mi preoccupa . Non dobbiamo avere paura dei mafiosi schedati,accertati come tali,etichettati col timbro dello Stato. Dobbiamo preoccuparci di quelli che sono attorno a noi e vivono in incognito.Il male se non lo si conosce non si può combatterlo.Un vero mafioso non va in TV.Un vero mafioso vive una vita di clausura: non parla con nessuno,non va al bar,non usa il cellulare,non alza mai la voce,non millanta,va in chiesa,rispetta la fila in banca,veste modesto,non usa macchine appariscenti,quando saluta tiene gli occhi bassi.A volte hai l’impressione di incontrare un fantasma,senza voce e senza nome.Se proprio non può farne a meno frequenta cittadini integerrimi.Non mi si venga a dire che salvuccio è un vero mafioso altrimenti nella lotta alla mafia dobbiamo ricominciare tutto da capo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Liguria Oggi - Testata Giornalistica in corso di registrazione presso il Tribunale di Genova
Editore: Studio Giornalisti Associati Arca - P.Iva 01926290998 - amministrazione@liguriaoggi.it
Crediti: Serena Pagliosa & Adriano Casissa