ad

2 Comments

  1. Pierangelo

    L’acqua calda che fuorusciva dal terreno altro non era che quella usata per raffreddare la testa di perforazione, se non fosse raffreddata con le altissime temperature raggiunte si distruggerebbe immediatamente. La testa rotante viene colpita da una testa a martello e quindi si scalda notevolmente. Il raffreddamento può essere eseguito con fango o solo acqua, da qui la fuoruscita di “acqua calda” …

  2. Pingback: Area ex-Boero, M5S: “Fermare i lavori e avviare confronto con i cittadini della Valbisagno” | Liguria Oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Liguria Oggi - Testata Giornalistica in corso di registrazione presso il Tribunale di Genova
Editore: Studio Giornalisti Associati Arca - P.Iva 01926290998 - amministrazione@liguriaoggi.it
Crediti: Serena Pagliosa & Adriano Casissa