4 Comments

  1. Anonimo

    Ringrazio per l’attenzione e la visibilità data al nostro gravissimo problema. Sono anni che subiamo questo tormento e forse un po’ di pubblicità potrà aiutarci. Colgo l’occasione per ricordare che il Porto si trova in realtà a Pra’, e che si chiama ufficialmente “Bacino Portuale di Pra’” con Decreto di Autorità Portuale. Per carità è una magrissima e misera consolazione, ma visto che subiamo il danno (…è che danno.!..) almeno vederlo riconosciuto. Grazie.

  2. Rita Digenova

    dover sigillare le finestre anche d’estate, inutilmente perchè il rumore incombe, per tentare di riposare senza questo martellamento notturno è un vero delirio. Purtroppo le proteste non vengono ascoltate, beati i sordi che ci amministrano (e che di certo non abitano in queste zone tormentate da diversi punti di vista)!

  3. Anonimo

    È una situazione Insostenibile! Se potessi me ne andrei via da Pegli! Le istituzioni dimostrano la loro impotenza di fronte agli interessi di pochi e i cittadini subiscono la prepotenza di chi è interessato a riempirsi le tasche e porta avanti una politica famosa per la salute e l’ambiente! Genova perde sotto tutti i fronti!

  4. Claudio Seccia

    Come cittadino, uno delle migliaia di persone vittima del rumore , ed inquinamento atmosferico, che proviene da PSA Voltri Pra’ e dalle navi ivi ormeggiate sono in contemporanea arrabbiato e scoraggiato dal protrarsi di una situazione di disagio e rischi per la salute che dura da anni ed anni. Se visibile segue il video sulla MAERSK TANJONG https://www.youtube.com/watch?v=Tk39r5_8ZYo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Liguria Oggi - Testata Giornalistica in corso di registrazione presso il Tribunale di Genova
Editore: Studio Giornalisti Associati Arca - P.Iva 01926290998 - amministrazione@liguriaoggi.it
Crediti: Serena Pagliosa & Adriano Casissa